Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 29 gen 2023, 23:43



Rispondi all’argomento  [ 12 messaggi ] 
 Il Ribelle di A&A 
Autore Messaggio
Industrial Complex [FOUNDER]
Industrial Complex [FOUNDER]
Avatar utente

Iscritto il: 12 mar 2009, 11:16
Messaggi: 1081
Località: Palermo
 Il Ribelle di A&A
E benvenuti sulla nuova sezione dedicata all'ultimo delir... all'ultima idea del nostro amato Lone Rebel! Come quale?! Quella di rendere ancora più aprticolareggiato e folle il nostro gioco da tavolo preferito. Il nome della sezione è provvisorio, ovviamente, diciamo che al momento non ho trovato nulla di meglio, se avete qualche idea suggerite pure.

Buon proseguimento. :mrgreen:

_________________
:ugeek: ..:: Sergente_nella_neve ::.. :ugeek:


17 apr 2012, 21:27
Profilo WWW
Aircraft Carrier
Aircraft Carrier
Avatar utente

Iscritto il: 28 feb 2011, 22:30
Messaggi: 1628
Località: Brescia
Messaggio Re: Il Ribelle di A&A
Aahaha :lol: :)

Grazie intanto, per il nome qualcosa salterà fuori, pensavo a qualcosa di vagamente derisorio per il nostro Larry, tipo A&A LHLH (larry harris learn history) o qualcosa del genere, boh, mi verrà qualcosa ;)

Se avete delle idee comunque... :)

_________________
De inimico non loquaris sed cogites.


17 apr 2012, 22:37
Profilo
Heavy Tank [ADMIN]
Heavy Tank [ADMIN]
Avatar utente

Iscritto il: 22 feb 2011, 20:45
Messaggi: 1628
Località: Benevento
Messaggio Re: Il Ribelle di A&A
Ottimo per la truppa Sergente! E non dimentichiamo la LOGISTICA! :) (E mi raccomando.. attenzione a bazooka e panzerfaust... non fate confusione sennò poi... siam messi male!)

_________________
Essenzialmente ci sono solo tre regole nel campo militare: se è possibile attaccare si attacca; altrimenti ci si difende; se non è possibile nemmeno difendersi, si fugge.
Oltre queste tre regole esiste solo la morte.
(Tran Hung Dao)

Articolo: matematica dei combattimenti in A&A
Articolo: Combinazione di parametri
8-) Romulus 8-)


18 apr 2012, 12:53
Profilo
Tank
Tank
Avatar utente

Iscritto il: 27 ago 2012, 17:54
Messaggi: 170
Località: Rende, Quattromiglia (CS)
Messaggio Re: Il Ribelle di A&A
Beh un bel A&A che diventi un A&I (Alleanza ed Intesa) dovrebbe essere interessante spostare il centro dell'atttenzione dalla Seconda alla Prima Guerra Mondiale (almeno quella l'abbiamo vinta) :D

_________________
Fulmineo fuoco di fulminea mole - 131° Div. Corazzata Centauro


30 ago 2012, 14:06
Profilo
Artillery
Artillery
Avatar utente

Iscritto il: 9 mar 2011, 1:05
Messaggi: 64
Località: Monteriggioni - Lauria - Tullahoma
Messaggio Re: Il Ribelle di A&A
Toc, toc. Permesso?
Ciao Lone, posso entrare nel tuo antro? :o
Ommioddio! Che cosa hai in mente? :?: :?:

_________________
ImmagineImmagineImmagineImmagineImmagine


1 feb 2015, 12:34
Profilo
Tank
Tank

Iscritto il: 25 ago 2014, 19:18
Messaggi: 220
Località: Arpino
Messaggio Re: Il Ribelle di A&A
Avevi... il progetto è del 2012 e di Lone non si hanno più notizie . Sarebbe proprio il caso di dire: Lone non c'è, è andato via, Lone non è più cosa mia o qualcosa del genere :mrgreen:

_________________
Non dobbiamo aver paura che della paura ( Caio Giulio Cesare )
L'illusione è la gramigna più tenace della coscienza collettiva : la storia insegna ma non ha scolari ( Antonio Gramsci )
Quousque tandem abutere,Catilina, patientia nostra ? ( Marco Tullio Cicerone )


1 feb 2015, 15:16
Profilo
Artillery
Artillery
Avatar utente

Iscritto il: 9 mar 2011, 1:05
Messaggi: 64
Località: Monteriggioni - Lauria - Tullahoma
Messaggio Re: Il Ribelle di A&A
Fidati, conoscendo Lone qualcosa in mente l'ha ancora adesso... E poi si è loggato l'ultima volta a dicembre, non tre anni fa. Avrà avuto da fare (io non mi loggavo da anni, credo).
Ho letto un po' la discussione (po' = poca attenzione, ho altri grilli per la testa al momento) e sembra una cosa davvero interessante anche se simile per pretese al progetto di HAL9000, quel famoso Vorkampfphasenbeschuss che è in cottura da ormai cinque anni.

_________________
ImmagineImmagineImmagineImmagineImmagine


1 feb 2015, 21:27
Profilo
Submarine
Submarine

Iscritto il: 1 mar 2011, 11:10
Messaggi: 384
Località: Pisa
VITTORIE: 2015(AAG40) 2014(AAG40) 2011(AAA41) 2010(AAA41)
Messaggio Re: Il Ribelle di A&A
Vado a memoria, ma cercherò nei miei archivi,
in attesa che Larry harris si svegliasse, gli utenti avevano già coperto di modifiche e implemntazioni il gioco per migliorarlo.
Quando LH s'è svegliato ha preso timidamente dai suggerimenti, es: le altre unità navali.
Cosa ha lasciato fuori:
- le unità specializzate come marines, tiger etc
- fortificazioni delle isole, speciali per i giaponesi
e altro che ancora non ricordo, ma come ho detto cercherò, vi assicuro che 20 anni fa sembravano fichissime adesso dopo global vedremo.

Altre idee sparse, un po' mie, un po' storiche (ho finito un Liddel Hart e sono su Cartier, CHE SUGGERISCO FORTEMENTE A TUTTI GLI APPASIONATI, UNA LETTURA LEGGERMENTE DIVERSA CHE AIUTA AD APRIRE LA MENTE, CON LUNGHE DESCRIZIONI DI TEATRI DI SOLITO SNOBBATI DALLE RICOSTRUZIONI GENERALI)

1) (mi piace troppo) i DD giapponesi possoto trasportare un fante (Tokio Express)
2) Creare le fanterie in ogni territorio posseduto all'inizio del turno, limite: il valore del territorio, quelli propri al massimo, quelli conquistati la metà (calcolata in eccesso)
3) Possibilità a determinate condizioni di distruggere/spostare (a pagamento) le industrie.
4) Sviluppo tecnologico: ai puristi non piace, nemmeno a me però, però. E' storico, il progresso durante la guerra è stato costante e decisivo, io immagino delle tabelle differenziate per nazione (per gli inglesi sarà più facile il radar, per i tedeschi i rocket etc.) può modificare degli equilibri
5) Di difficile applicazione in A&A, perché le estesioni territoriali sono estreme e non idonne, ma prevedere un massimo di unità per territorio: una divisione corazzata occupa fisicamente dello spazio, due su di un fronte di 10 km si ostacolano a vicendo e sono facili bersagli per artiglieria e aviazione. La tiro lì, ma questa bisogna di attentissima valutazione ed equilibiratura 10x il valore del territorio, 20x? Un moltiplicatore differente per le città vittoria e ancora diverso per le capitali.
6) La LOGISTICA, bello ma complicato, più o meno per le stesse ragioni del punto 5, scala inadeguata. Mi chiedo se si possa legare il reddito ad una logistica semplificata, abbozzo di idea: per ogni unità pesante in gioco devo spendere una parte di reddito - 1 ICP per due carri, 4 meccanizzati, una posrtaerei o una corazzata. Ma alla fine si rischia di complicare le cose senza ottenre una gioco più bello in cambio.
La 5 e la 6 potrebbero fondersi insieme in un unica semplificazione tipica di Axis and Allies

Non ricordo chi diceva, su questo forum, che la scala di Axis and Allies, le semplificazioni implicite, la non corrispondenza fra pezzi e unità ben precise, non permette un'implementazione soddisfacente della logistica, e io sono d'accordo. Aggiungo di mio, una logistica complicata, aggiunta ad un troppo accentuato realismo non possono che portarci ad un gioco dove prima o poi gli USA prevalgono (a meno di non inserire il fronte interno).

Appena trovo le antiche carte, posto le altre idee.


2 feb 2015, 16:59
Profilo
Tank
Tank

Iscritto il: 25 ago 2014, 19:18
Messaggi: 220
Località: Arpino
Messaggio Re: Il Ribelle di A&A
Potresti aver ragione Giupmat ; il progetto sembra interessante, sarebbe un peccato abbandonarlo.

_________________
Non dobbiamo aver paura che della paura ( Caio Giulio Cesare )
L'illusione è la gramigna più tenace della coscienza collettiva : la storia insegna ma non ha scolari ( Antonio Gramsci )
Quousque tandem abutere,Catilina, patientia nostra ? ( Marco Tullio Cicerone )


2 feb 2015, 21:16
Profilo
Artillery
Artillery
Avatar utente

Iscritto il: 9 mar 2011, 1:05
Messaggi: 64
Località: Monteriggioni - Lauria - Tullahoma
Messaggio Re: Il Ribelle di A&A
Mitico bubone, come sempre i tuoi post danno un gran contributo!
Le idee sono davvero buone, peraltro alcune sono già state utilizzate anche in altre edizioni/unofficial. In particolare l'idea del reclutamento ovunque era già stata inserita proprio da Paride nella sua Golden version, se non erro [o forse era in una mia versione?]. Andrò a spulciare il vecchio forum...
L'idea della logistica, poi, è fascinosa e mi fa tornare in mente i "bei tempi andati" di DAK ma proprio non saprei come farla rientrare in un gioco come questo. Purtroppo la scala, come giustamente dici, non è adeguata ...e forse non lo è in generale proprio il game system di A&A.

_________________
ImmagineImmagineImmagineImmagineImmagine


2 feb 2015, 23:09
Profilo
Submarine
Submarine

Iscritto il: 9 giu 2014, 18:49
Messaggi: 392
Località: ravenna
Messaggio Re: Il Ribelle di A&A
Io ricordo che in " The war game world war 2 " c'era la regola per poter costruire fanterie in tutti i territori.
Gioco enorme ,da un po' di anni non ci giochiamo per questioni di spazio e di tempo.
qualcuno ci ha mai giocato ?
fra questo e il global cosa preferite ?


3 feb 2015, 0:29
Profilo
Submarine
Submarine

Iscritto il: 1 mar 2011, 11:10
Messaggi: 384
Località: Pisa
VITTORIE: 2015(AAG40) 2014(AAG40) 2011(AAA41) 2010(AAA41)
Messaggio Re: Il Ribelle di A&A
:oops: i fanti che nascono ovunque l'ho presa proprio da World War 2

Lo abbiamo provato, non è male, ma la nostra oprinione fu che Global è milgiore, anche se non sarebbe male implementare alcune caratteristiche: i fanti ovinque, il dado da 12, la possibilità di avere unità d'elite (casomai legando la cosa al tempo o allo svviluppo tecnologico, o limitando il numero di pezzi d'elite acquistabili.
L'artiglieria che spara prima sugli aerei la lascerei stare... altrimenti addio aviazione.

Invece si potrebbe implementare una battaglia aerea che precede quella terrestre, mi vengono in mente due schemi.
- si combatte fino alla fine e solo uno potrà usare l'arma aerea nel combattimento
- si fanno solo uno o due turni preliminari e chi sopravvive partecipa alla battaglia terrestre (che mi sembra anche più realistico)

E poiché scrivendo vengono le idee, si può anche pensare ad evitare il fatto che un cacciatorpediniere possa bloccare una flotta forte di 7 portaerei e 8 corazzata (che qualcuno ha comprato in spregio al mio consiglio) anche quì varie idee, ma mi piace molto di più l'ultima:
- l'attacante ha un turno per asfaltare il blocco, se ce la fa passa e riattacca (ma sparerebbe due volte, non mi piace)
- l'attacante dedica un tot delle sue forze alla rimozione del blocco se ce le fa, le passano e attaccano (non male)
- come sopra, solo che le forze dedicate ad uccidere il blocco, poi possono intervenire nel seguente combattimento dopo danti turni quanti ce ne hanno messi a forzare il blocco: es. se ci metto due turni ad affondare in DD che blocca, dal terzo turno posso partecipare al combattimento generale.
Ovviamente se fallisco a forzare il blocco, non passo; da decidere se sto fermo e posso fare i NCM o sto proprio fermo, stavolta mi sembra meglio la prima

Ma che bella idea navale che mi è venuta, secondo me rende il mare più dinamico e paradossalmente più incerto, perché non sai mai con quante forze e per quanto tempo esattmanete attaccherai.

Per ragioni storiche, pratiche e di opportunità a prima vista non applicherei al combattimento marino la regola della battaglia aerea, mentre lo applicherei agli sbarchi anfibi. Nello specifico, in caso di sbarco: se il difensore fa scramble, non c'è combattimento preliminare aereo, se non lo fa sì.


4 feb 2015, 14:45
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 12 messaggi ] 

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group.
Designed by STSoftware for PTF.
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010