Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 7 feb 2023, 13:20



Rispondi all’argomento  [ 73 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4  Prossimo
 Il vostro libro sulla seconda guerra mondiale 
Autore Messaggio
Submarine
Submarine
Avatar utente

Iscritto il: 1 mar 2011, 14:05
Messaggi: 376
Località: Piacenza
Messaggio Re: Il vostro libro sulla seconda guerra mondiale
paologvn scrive:
Tutto è cominciato tanti (ormai 40 anni fa) con Storia della 2^ guerra mondiale in 6 volumi della Purnell, pubblicato in Italia da Rizzoli. Credo che sia a tutt'oggi insuperata, per completezza e varietà di autori.

Sui libri singoli la scelta è difficile.

Tra gli autobiografici ce ne sono tre che mi hanno accompagnato per molti anni, e ancora sono sul comodino, consumati dalle tante riletture
- La grande giostra di Clostermann (asso francese della RAF);
- Per un milione di morti di Hara (storia del comnadante Hara e dei suoi due cacciatorpediniere Amatsukaze s Shigure);
- il pilota di ferro di Rudel (l'ufficiale, pilota di stuka, più decorato tra tutti i soldati tedeschi).

Se vi piace la storia navale credo che non ci sia nulla di meglio di Santoni con il suo 'Da Lissa alle Falkland' anche se i libri di Giorgerini ('uomini sul fondo' e 'da Matapan al Golfo Persico', 'La guerra italiana sui mari') sulla nostra marina sono molto belli, documentati e completi.

Molto belli sono anche i libri di di Rocca 'Fucilate gli Ammiragli'e 'i disperati' rispettivamente sulla nostra marina e sul nostra aeronautica.

Tra le biografie credo che una delle migliori sia 'Rommel' di Fraser, superiore sicuramente al libro del generale Young.

Ultimamente sono usciti due libri di Atkinson sull'esercito Americano ('un esercito all'alba' sulle operazioni in nord Africa e 'il giorno della battaglia'sulle operazioni in Italia fino alla conquista di Roma) molto ben scritti e documentati. Tra un paio d'anni probabilmente uscirà quello sullo sbarco in Normandia e la guerra in Nord Europa.

Molto particolare, a chi piace il genere ,due libri moto tecnici, Sono i libri di Alfred Price 'I Bombardieri' e Guerra segrete nei Cieli'. Ma se volete sapere tutto di Enigma, Magic e Codici allora dovere leggervi la 'Guerra dei codici' di Budiansky.

Tre libri però sono in testa alla mia classifica
- 'Overlord', di Max Hastings il miglior libro sul d-day (anche se a maggio esce il libro di Beevor, sono proprio curioso);
- 'La Guerra Lampo' di Len Deighton sulla campagna di Francia;
- 'Cassino' di Dominich Graham sull'omonima battaglia;

Infine aggiungo chi è il peggior autore.
Non ho dubbi in merito, Stephen Ambrose con i suoi 'D-Day' e 'Cittadini in uniforme' (lo storico che ha fatto da consulente a salvate il sodato Ryan). Saccente e insopportabile per lui la guerra l'hanno fatta e vinta gli americani, tutti gli altri sono comparse...

_________________
Il soldato tedesco ha stupito il mondo, il bersagliere italiano ha stupito il soldato tedesco.
Più alto è il grado, maggiore è l'effetto che si ottiene con l'esempio.


23 mag 2011, 20:58
Profilo
Submarine
Submarine
Avatar utente

Iscritto il: 1 mar 2011, 14:05
Messaggi: 376
Località: Piacenza
Messaggio Re: Il vostro libro sulla seconda guerra mondiale
Bubone scrive:
Condivido, dello stesso curatore dell'edizione europea (Pineau) c'è anche "Vento Divino" di Nakajima e Inoguci che descrive la storia dei kamikaze (e non solo) da parte di chi ideò quella strategia, molto interessante.
Premetto che della seconda guerra mondiale prediligo le battaglie terrestri, mi sento un "carrista" nell'animo e non c'é nulla di più complesso, monumentale e a suo modo grandioso della campagna di Russia.

Ciò non ostante il mio libro preferito, quello che più ho consumato e ch mi ha dato le impressioni più forti, e che mi ha fatto provare quello che di epico c'è stato nella seconda guerra mondiale è un libro sulla marina tedesca scritto da uno storico americano (il che da un certo spessore alle opinioni espresse):

GLI DEI DEL MARE, di Thaddeus V. Tuleja
(memorabili proprio all'inizio alcune pagine sulla baattaglia dello Jutland

_________________
Il soldato tedesco ha stupito il mondo, il bersagliere italiano ha stupito il soldato tedesco.
Più alto è il grado, maggiore è l'effetto che si ottiene con l'esempio.


23 mag 2011, 20:59
Profilo
Submarine
Submarine
Avatar utente

Iscritto il: 1 mar 2011, 14:05
Messaggi: 376
Località: Piacenza
Messaggio Re: Il vostro libro sulla seconda guerra mondiale
MANSTEIN01 scrive:
Ci sono molti libri interessanti sulla 2à Guerra mondiale di cui solo alcuni tradotti in Italiano.


Storia militare della seconda guerra mondiale di Liddell Hart
Fatto molto bene in modo obiettivo (da inglese descive bene anche l'asse evidenziando gli errori alleati), descrive molto bene le fasi della guerra ed i momenti di svclta, basato su interviste fatte da Lidell con i generali tedeschi nel dopoguerra quindi molto veritiero

La Campagna di Russia di Paul Carell
Molto interessante perchè descrive la guerra da parte dei tedeschi (la storia scritta dai perdenti è necessaria per avere il quadro totale) grande descrizione tattica delle fasi delle battaglie, poche riflessioni sul nazismo e visione del soldato tedesco un pò troppo eroica
Interessante anche il libro sullo sbarco in normandia da parte dei tedeschi di Carell, molto meno invece quello sulla campagna di Africa

Lost Victories di Von Manstein (inglese)
Descrizione della guerra da parte del miglior generale della seconda guerra mondiale ed uno dei migliori streteghi militari della storia (acquistabile su Amazon)

Panzer Leader di Guderian (inglese)
Storia della Guerra da parte del vero realizzatore della Guerra Lampo

Operation Barbarossa (1,2,3) della Osprey Pubblishing
Molto interessanti anche se scritti da inglesi e quindi danno un immagine degli alleati non molto veritiera..
Vi segnalo la traduzione in italiano di tali libri fatta per la vendita in Italia in allegato ad un giornal (non mi ricordo quale) dove i traduttori di sana pianta hanno volutamente cambiato l'ìimmagine negativa data al corpo italiano in russia per dare un immagine gloriosa (come neanche l'Istituto Luce durante il Fascismo avrebbe potuto fare)

Per gli appassionati della campagna di russia segnalo il libro forse più realistico (inglese)
Barbarossa: Hitler's Invasion of Russia, 1941 by David M. Glantz

_________________
Il soldato tedesco ha stupito il mondo, il bersagliere italiano ha stupito il soldato tedesco.
Più alto è il grado, maggiore è l'effetto che si ottiene con l'esempio.


23 mag 2011, 20:59
Profilo
Submarine
Submarine
Avatar utente

Iscritto il: 1 mar 2011, 14:05
Messaggi: 376
Località: Piacenza
Messaggio Re: Il vostro libro sulla seconda guerra mondiale
Claudemaster scrive:
Un bellissimo libro che ho letto proprio in questi ultimi giorni è D-DAY, scritto da Stephen E. Ambrose.
Questo libro di guerra narra molti particolari dello sbarco in Normandia, piu meno in ordine di capitoli tratta della situazione nell'anno 1944 sia dalla parte alleata sia dal fronte tedesco.Lo scrittore espone in linea generale le azioni le battaglie che resero famosi i due generali avversari:Eisenhower e Rommel e quindi le strategie militari che misero in moto durante l'Overold, i due personaggi che si trovavano quindi avversari in questa campagna bellica. Grazie a questo libro il lettore viene a sapere delle risorse che disponevano e le tattiche che misero in pratica i due eserciti, oltre a soffermarsi molto su tutta l'esercitazione dell'esercito americano e inglese gia a cominciare dal 42, fino all'ultimo giorno prima dell'imbarco per l'invasione.
Ovviamente durante il racconto ci sono numerose testimonianze dei reduci di guerra, dai soldati semplici sia tedeschi che alleati, ai generali, fino ai timonieri degli higgins. Poi lo scrittore si è soffermato principalmente su tutti i particolari degli sbarchi nelle 5 spiagge e l'atterraggio dei paracadutisti della 101°, 82° divisione aviotrasportata americana e della 6° inglese.
Il lettore comprende come l'operazione Overold sia stata imponete, sanguinosa e impegnativa per la causa della libertà dalla dittatura e dal totalitarismo, fa molto riflettere il sacrificio di tutti questi soldati provenienti da tutte la parti del globo, radunate in una lingua di terra di 90 km a lottare per la libertà delle nazioni.
Ottimo.

Pagine 638
Prezzo € 10,40 (economico)
Diverse cartine, soprattutto Omaha beach e l'atterraggio dei paracadutisti.
Purtroppo non ci sono foto.
Voto personale: 9
Lo consiglio vivamente.


L'armata scomparsa di arrigo petacco, è un altro libro di guerra davvero molto bello spiega molto la situazione italiana in terra sovietica, dalle prime vittorie in russia alla difesa sul don fino a narrare in maniera approfondita la ritirata italiana, piu che altro dei valorosi corpi alpini italiani.
Petacco infine scrive la vita dei prigionieri italiani catturati dai sovietici, deportando i nostri italiani nei gulag.

Pagine240
Prezzo:€ 10.00
Qualche cartine e anche diverse foto.
Voto 8


Infine L'armata del deserto sempre di petacco, parla invece della guerra in africa dal 40, alla venuta di Rommel e le sue vittorie, la sconfitta di El Alamein fino alla campagna in tunisia. Amio parere un libro molto bello scorrevole parla dell'eroismo degli italiani.

Pagine250
Prezzo:€ 10.00
Qualche cartine e diverse foto.
Voto 8,5

_________________
Il soldato tedesco ha stupito il mondo, il bersagliere italiano ha stupito il soldato tedesco.
Più alto è il grado, maggiore è l'effetto che si ottiene con l'esempio.


23 mag 2011, 21:00
Profilo
Submarine
Submarine
Avatar utente

Iscritto il: 1 mar 2011, 14:05
Messaggi: 376
Località: Piacenza
Messaggio Re: Il vostro libro sulla seconda guerra mondiale
Boyington scrive:
Ho letto anche io questo libro è devo dire che non mi è piaciuto molto, mi è sembrato superficiale, viene data troppo risalto ad ultra e insiste sul luogo comune che tutti i convogli venivano affondati.
è cmq scritto da un giornalista.....


Vorrei anche aggiungere i 4 libri scritti da Arthur Bryant, che sono basati sui diari di guerra del capo dello stato maggiore imperiale inglese Alan Brooke. I libri descrivono con minuzia tutte le fasi della guerra viste dal protagonista e tutti motivi che hanno portato a prendere delle storiche decisione come l'attacco alla Sicilia e non alla Sardegna o lo sbarco in Normandia nel 1944 e non prima come volevano gli americani e russi.
Vengono descritti anche i suoi burrascosi incontri con Churchill, e molti generali Montgomery, Patton e Eisenhower per il quale esprime giudizi critici nella condotta della guerra per la liberazione della Francia e l'attraversamento del Reno.
I libri sono :
Tempo di guerra, all'attacco , trionfo in occidente e l'ultimo colpo di Hitler.
Si possono trovare per pochi euro su internet, edizione Longanesi.

_________________
Il soldato tedesco ha stupito il mondo, il bersagliere italiano ha stupito il soldato tedesco.
Più alto è il grado, maggiore è l'effetto che si ottiene con l'esempio.


23 mag 2011, 21:00
Profilo
Submarine
Submarine
Avatar utente

Iscritto il: 1 mar 2011, 14:05
Messaggi: 376
Località: Piacenza
Messaggio Re: Il vostro libro sulla seconda guerra mondiale
ORSO scrive:
I miei libri preferiti sulla seconda guerra mondiale sono indubbiamente quelli di Sven Hassel, che definisco (passatemi il termine) più storici rispetto ad altri libri che ho letto che alla fine sono dei documentari su carta.
L'ultimo che ho letto è General SS che parla di Stalingrado, dalla conquista di Ottobre Rosso alla "resa" di von Paulus.
Ho per le mani un'altro libro che si sta facendo molto interessante anche se è un po' datato (1956);
si intitola "La guerra del sottufficiale Asch".
L'autore al momento non lo ricordo, prossimamente lo scrivo perchè ora non ho sottomano il libro.
Il libro è ambientato in Russia ( Marzo 1942 se non ricordo male) e si svolge in un reparto di artiglieria.
Sono circa a metà (350 pagine il totale circa) e mi sembra molto ben fatto sullo stile di Hassel.
Anche io, come ho letto di altri, sono affascinato dalla vita del carrista e prediligo i romanzi che hanno come protagonisti i carri armati
Avete qualche bel libro da consigliarmi?
Mi piacciono anche le storie di marina.

_________________
Il soldato tedesco ha stupito il mondo, il bersagliere italiano ha stupito il soldato tedesco.
Più alto è il grado, maggiore è l'effetto che si ottiene con l'esempio.


23 mag 2011, 21:01
Profilo
Submarine
Submarine
Avatar utente

Iscritto il: 1 mar 2011, 14:05
Messaggi: 376
Località: Piacenza
Messaggio Re: Il vostro libro sulla seconda guerra mondiale
Romulus scrive:
Uno dei libri di storia marina che mi è piaciuto leggere ultimamente, anche se è uscito nel 2005, è Jutland di Sergio Valzania.

I libri di Hassel piacciono molto anche a me, i miei preferiti sono: "Maledetti da Dio" (naturalmente!), "Gli sporchi Dannati di Cassino", "Colpo di Mano a Mosca" e "General SS".

_________________
Il soldato tedesco ha stupito il mondo, il bersagliere italiano ha stupito il soldato tedesco.
Più alto è il grado, maggiore è l'effetto che si ottiene con l'esempio.


23 mag 2011, 21:01
Profilo
Submarine
Submarine
Avatar utente

Iscritto il: 1 mar 2011, 14:05
Messaggi: 376
Località: Piacenza
Messaggio Re: Il vostro libro sulla seconda guerra mondiale
ORSO scrive:
Stasera finisco "Niente di nuovo sul fronte occidentale".
E' sulla prima guerra mondiale e lo consiglio vivamente a tutti, lo reputo fantastico, a livello di "Un anno sull'altipiano" di Emilio Lussu.
Leggetelo!
Stasera poi inizio Commando Himmler di Hassel,
buona lettura a tutti!

_________________
Il soldato tedesco ha stupito il mondo, il bersagliere italiano ha stupito il soldato tedesco.
Più alto è il grado, maggiore è l'effetto che si ottiene con l'esempio.


23 mag 2011, 21:01
Profilo
Submarine
Submarine
Avatar utente

Iscritto il: 1 mar 2011, 14:05
Messaggi: 376
Località: Piacenza
Messaggio Re: Il vostro libro sulla seconda guerra mondiale
MANSTEIN01 scrive:
Qualcuno ha letto il libro di Bellamy "Guerra assoluta. La Russia sovietica nella seconda guerra mondiale" ???
L'ho visto ieri in una libreria e mi aveva colpito per la descrizione della guerra da parte sovietica (mi ricordo di un libro sui generali di stalin ma non riesco più a trovarlo) oltre che per le molte cartine (scusate ma è una mia passione se scrivi un libro di storia militare non puoi farlo senza cartine la strategia è importante ma senza la tattica..).
Stavo pensando di acquistarlo per Natale ma siccome che costava la modica cifra di 40 euri volevo capire se ne valeva la pena...
Risolto, ricevuto in regalo dopo attenta segnalazione ...(ho una donna paziente).
Per ora interessante forse più sul piano storico generale che quello strettamente militare però le fonti da cui ha preso i dati sembrano molto solide (Glantz, Zukov,Beevor, Churchill, Liddell Hart, ecc..).
Sono curioso di sapere qual'è il tuo giudizio oltre che quello di Dante (che sicuramente lo troverebbe interessante per lla sua cronaca della guerra ad Est)

_________________
Il soldato tedesco ha stupito il mondo, il bersagliere italiano ha stupito il soldato tedesco.
Più alto è il grado, maggiore è l'effetto che si ottiene con l'esempio.


23 mag 2011, 21:02
Profilo
Submarine
Submarine
Avatar utente

Iscritto il: 1 mar 2011, 14:05
Messaggi: 376
Località: Piacenza
Messaggio Re: Il vostro libro sulla seconda guerra mondiale
Alexfaina scrive:
tanti sono i libri\romanzi di livello della II WW, ve ne consiglio alcuni...

Sven hassel - MALEDETTI DA DIO (scorrevole, avvincente, di livello) GESTAPO (simile ai precedenti ma comunque una buona lettura) KAMERDEN (come i soliti della stessa penna, quindi storie similari, vicende dello stesso spessore, ma comunque piacevole)

rigoni stern mario - SERGENTE NELLA NEVE (uno dei migliori testi sulla II WW mai scritto)

ryan - IL GIORNO PIù LUNGO (gran bel lavoro da parte dell'autore inglese, che ripercorrendo poco + di 48 ore pre e dopo sbarco, narra in maniera AVVINCENTE quel fatidico giorno)

trizzino antonino - SETTEMBRE NERO (le vicende di roma nel tragico settembre 1943....narrazione scorrevole efluida per una delle pagine + "strane" del nostro tempo)

desmond young - ROMMEL (la descrizione di una dele figure + carsismatiche delle II WW, dal punto di vista di un inglese!)

corradi egisto - LA RITIRATA DI RUSSIA (una tragica pagina della storia militare italiana narrata in prima persona da un tenente delle brigata alpina julia)

Steven pressfield - UCCIDETE ROMMEL (romanzo di un tenente carrista distaccato presso gli "scorpioni del deserto" inlgese -LRDG-..i primi SAS...alla disperata ricerca di ROMMEL) forse il miglior romanzo sulla seconda guerra che ho letto CONSIgLIATISSIMO!!

se mi viene in mente altro...vi passo le dritte

auguri!!

_________________
Il soldato tedesco ha stupito il mondo, il bersagliere italiano ha stupito il soldato tedesco.
Più alto è il grado, maggiore è l'effetto che si ottiene con l'esempio.


23 mag 2011, 21:02
Profilo
Submarine
Submarine
Avatar utente

Iscritto il: 1 mar 2011, 14:05
Messaggi: 376
Località: Piacenza
Messaggio Re: Il vostro libro sulla seconda guerra mondiale
Dante scrive:
Resoconto lettura "Guerra Assoluta" di Chris Bellamy
Dopo aver letto le prime 300 pagine (su 800) debbo dire che il libro è al disotto delle mie attese.
La cosa migliore che contiene è un'attenta ricostruzione degli avvenimenti dietro le quinte nel campo sovietico, nelle quali si evince che Stalin sapeva dell'attacco ma non volle prevenirlo e quando esso avvenne contrattaccò con i piani previsti del suo attacco del 1942, ma non essendo le sue forze pronte si risolse in un disastro. Oltre ad un'attenta analisi delle attività del NKVD.
Per il resto non è all'altezza, le campagne militari sono descritte molto velocemente e slegate fra loro, le cartine sono semplicistiche e anche errate, oppure artificiosamente complesse senza motivo, il dietro le quinte tedesco non è molto approfondito e anche errato, come la trattazione dello stop a Smolensk attibuito alla resistenza sovietica anzichè ai piani che lo prevedevano per una diversione a Leningrado e poi a Kiev.
Vedremo se il resto del libro conferma o smentisce.
Nel frattempo segnalo è uscito la traduzione in italiano di "When Titans Clashed" di David Glantz e Jonhathan House (La Grande Guerra Patriottica dell'Armata Rossa 1941-45) che dà un dettagliato sunto dell'intero conflitto dal punto di vista sovietico, più che altro dal punto di vista militare con carte, dati e ordini di battaglia adeguati.

_________________
Il soldato tedesco ha stupito il mondo, il bersagliere italiano ha stupito il soldato tedesco.
Più alto è il grado, maggiore è l'effetto che si ottiene con l'esempio.


23 mag 2011, 21:03
Profilo
Submarine
Submarine
Avatar utente

Iscritto il: 1 mar 2011, 14:05
Messaggi: 376
Località: Piacenza
Messaggio Re: Il vostro libro sulla seconda guerra mondiale
Bracco baldi scrive:
Do il mio contributo:

Consiglio la lettura di due interessanti libri-denuncia sulla condotta di guerra:

Navi e Poltrone dell'Amm. Trizzino

Tramonto di una Grande Marina dell'Amm. Iachino

e di come la più grande arma a nostra disposizione non fu utilizzata...gli autori (entrambi ammiragli) cercano di dare la spiegazione degli errori fatti e di come si ripercuoteranno sulla successiva condotta di guerra in Nord Africa, delle mancanze dei vertici e dei rallentamenti burocratici, offrendo una chiara lettura delle forze reali in campo e di come furono utilizzate...il tutto sotto l'incombente ombra del sospetto e del tradimento di alcuni...

_________________
Il soldato tedesco ha stupito il mondo, il bersagliere italiano ha stupito il soldato tedesco.
Più alto è il grado, maggiore è l'effetto che si ottiene con l'esempio.


23 mag 2011, 21:03
Profilo
Aircraft Carrier
Aircraft Carrier
Avatar utente

Iscritto il: 28 feb 2011, 22:30
Messaggi: 1628
Località: Brescia
Messaggio Re: Il vostro libro sulla seconda guerra mondiale
Grande Orso, grazie a nome di tutto il forum per aver importato questa parte del vecchio forum :)

Invito tutti a fare altrettanto!

_________________
De inimico non loquaris sed cogites.


23 mag 2011, 22:46
Profilo
Heavy Tank [ADMIN]
Heavy Tank [ADMIN]
Avatar utente

Iscritto il: 22 feb 2011, 20:45
Messaggi: 1628
Località: Benevento
Messaggio Re: Il vostro libro sulla seconda guerra mondiale
Ottima iniziativa! Bravo!

Chapeau!!!

_________________
Essenzialmente ci sono solo tre regole nel campo militare: se è possibile attaccare si attacca; altrimenti ci si difende; se non è possibile nemmeno difendersi, si fugge.
Oltre queste tre regole esiste solo la morte.
(Tran Hung Dao)

Articolo: matematica dei combattimenti in A&A
Articolo: Combinazione di parametri
8-) Romulus 8-)


23 mag 2011, 23:15
Profilo
Destroyer
Destroyer

Iscritto il: 1 mar 2011, 19:11
Messaggi: 495
Località: Bracciano
Messaggio Re: Il vostro libro sulla seconda guerra mondiale
Riporto le mie impressioni su 'D-Day' di Antony Beavor a suo tempo postate sul vecchio forum

Come, un altro? Non bastavano quelli già scritti fino ad oggi.

C'è voluto più di un anno per l'edizione italiana (il libro è uscito ad aprile dell'anno scorso in lingua inglese).

Alcuni lati positivi a pelle: Ci sono cartine (non tante ma ci sono), molte annotazioni e buona bibliografia.

L'autore ha scritto svariati libri di carattere storico: Stalingrado, Guerra di Spagna, Berlino 1945-la caduta, Creta '41-'45.

Il libro è di oltre 600 pagine per 24 €.

L'ho messo in fila dietro a un altro che sto già leggendo. Poi recensionerò sul contenuto .......

....... Alla fine sono arrivato in fondo.

Il libro ha mantenuto quanto promesso. Descrive le operazioni dal lancio dello Sbarco in Normandia alla conquista di Parigi.

E' scritto bene, è stato tradotto bene (non sono riuscito a trovare strafalcioni) se proprio gli devo trovare un neo, forse qualche cartina in più non sarebbe guastata.

Le operazioni sono descritte presentando tutti i punti di vista, senza preconcetti. Non ci sono 'buoni' o 'cattivi' a priori e non si mettono pudiche nuvolette per nascondere (quando ci sono) le malefatte dei vincitori.

Insomma un bel libro, vale tutti e 24 gli euri che è costato, ma per chi non può permetterseli, penso che uscirà tra poco nella collana BUR.

quasi quasi mi compro (stesso autore) 'stalingrado' e 'la caduta di Berlino' e la'guerra di spagna', avrò da leggere per tutta l'estate (sono usciti tutti nellaBUE, costano poco)...

_________________
Paologvn


25 mag 2011, 23:31
Profilo
Mechanized Infantry
Mechanized Infantry
Avatar utente

Iscritto il: 21 mar 2011, 19:39
Messaggi: 100
Località: Loano (SV)
Messaggio Re: Il vostro libro sulla seconda guerra mondiale
Qualcuno ha letto in libro: "La grande guerra patriottica dell'armata rossa"???

Vi posso dire che si tratta di un libro interessante, spiega in maniera molto accurata le battaglie che caratterizzarono la guerra tra germania e russia a livello tattico, strategico e logistico.
Ci sono diverse cartine molto precise con l'ubicazione delle armate.
Purtroppo il libro costa un pochetto... 30 cucuzze.
Devo dire però che è molto interessante perchè possiede diverse tabelle che spiegano la produzione industriale, gli armamenti, i caduti, gli effettivi dei due eserciti ogni 2-3 mesi di guerra.

_________________
In guerra Decisione - Nella disfatta Fermezza - Nella vittoria Magnanimità - Nella pace Buona volontà ( Winston Churchill )


26 mag 2011, 17:19
Profilo WWW
Destroyer
Destroyer
Avatar utente

Iscritto il: 28 feb 2011, 20:54
Messaggi: 400
Località: Pisa
Messaggio Re: Il vostro libro sulla seconda guerra mondiale
Si, e lo ho già segnalato in un prededente post, fra l'altro riesumato di recente da Orso:

"Nel frattempo segnalo è uscito la traduzione in italiano di "When Titans Clashed" di David Glantz e Jonhathan House (La Grande Guerra Patriottica dell'Armata Rossa 1941-45) che dà un dettagliato sunto dell'intero conflitto dal punto di vista sovietico, più che altro dal punto di vista militare con carte, dati e ordini di battaglia adeguati."

Confermo il giudizio positivo di sintesi
Riguarda però esclusivamente la parte sovietica, per quella avversaria non c'è niente di nuovo.


26 mag 2011, 18:41
Profilo
Tank
Tank

Iscritto il: 1 mar 2011, 10:59
Messaggi: 210
Località: Roma
Messaggio Re: Il vostro libro sulla seconda guerra mondiale
Concordo sull'opinione di Dante sulla Guerra patriottica russa è fatto bene, soprattutto è interessante l'aspetto produzione industriale e logistica che dimostrano il momento in cui l'ago della bilancia si sposta, ma è un pò sbilanciato dal lato russo.
Secondo me è ottimo come libro se abbinato ad un libro di Guderian, Manstein o di Paul Carell, così hai le due versioni e puoi fartene una tua di sintesi.

Adesso sto leggendo "Cittadini in uniforme" di Ambrose che confronterò con "Arrivano" di Paul Carell, almeno per la Campagna di Francia 44
Ero un pò indeciso tra D-Day di Ambrose e D-Day di Beevor (di cui ho letto Stalingrado, Guerra civile spagnola e Creta).

Attendo esito della recensione di Paolo ;)

_________________
"Io non so come sarà combattuta la terza guerra mondiale, ma ti posso dire che cosa useranno nella quarta: pietre" A. Einstein


13 giu 2011, 16:08
Profilo
Battleship
Battleship
Avatar utente

Iscritto il: 28 feb 2011, 20:40
Messaggi: 2383
Località: Genova
Messaggio Re: Il vostro libro sulla seconda guerra mondiale
Una parola :mrgreen: :mrgreen: ne ho troppi :lol: :lol:

_________________
Pensavo di averle viste tutte... poi ho conosciuto il Dice Roller


13 giu 2011, 18:25
Profilo
Mechanized Infantry
Mechanized Infantry
Avatar utente

Iscritto il: 21 mar 2011, 19:39
Messaggi: 100
Località: Loano (SV)
Messaggio Re: Il vostro libro sulla seconda guerra mondiale
Ora sto leggendo il libro Dunkerque scritto da Robert Jackson, un testo breve di 200 pagine della collana oscar storia.
Va molto bene se vuoi sapere tutte le azioni dei soldati nel perimetro del paesino... quindi tratta molto sulla strategia, logistica e tattica degli scontri che ci sono stati dallo sfondamento di sedan all'evaquazione della spiagge agli scontri delle aviazioni nemiche.

Direi interessante, il prezzo normale 10€... direi abbastanza non un mattone 8-)

_________________
In guerra Decisione - Nella disfatta Fermezza - Nella vittoria Magnanimità - Nella pace Buona volontà ( Winston Churchill )


18 giu 2011, 20:10
Profilo WWW
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 73 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4  Prossimo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group.
Designed by STSoftware for PTF.
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010